relax

relax

regole per incontrarmi

  • Prenotare è altamente consigliato ed altamente raccomandato.
  • Per godere appieno dell'incontro, è necessario aver fatto una doccia da poco, ben curato, un buon odore ed alito di fresco. Si prega di essere rispettosi ed essere sempre un gentiluomo. La tua bontà, la tua generosità e la cavalleria sarà apprezzata e premiata.
  • Si prega di non più di rimanere oltre l'orario stabilito per il nostro appuntamento. Se si desidera rimanere più tempo, si prega di chiedermi se ho più tempo a disposizione e fornire donazione aggiuntiva per il tempo che si desidera spendere.
  • Le mance non sono previste, ma se vuoi sorprendermi con un regalo extra non esitare a chiedermelo oppure guarda la mia lista dei desideri.
  • Le donazioni per il mio tempo e la mia compagnia non sono negoziabili.
  • A me non interessa che tu sia bello , ma si generoso, educato e rispettoso e pulito.

lunedì 30 aprile 2012

dopo Cagliari sarò a Catania

CHIAMATEMI SEMPRE PRIMA PER ESSERE CERTI DI RIUSCIRE AD INCONTRARMIUN BACIO VIOLA

5 commenti:

  1. Divina, mi ha risposto al Suo telefono l'altrettanto stupenda Alba. Vi imploro di venire nel Salento!
    Il Suo ammiratore di sempre.

    RispondiElimina
  2. Sono sempre io Divina Viola, dal Salento. Scrivo come anonimo perchè altrimenti non ci riesco. Quando ho visto le Vostre splendide foto sulla spiaggia, ho sognato di essere Vostro schiavo già lì, a togliervi con la lingua dagli spazi interdigitali dei piedi la sabbia o portare con la bocca i Vostri sandali sul bagnasciuga per quando uscite dall'acqua. Siete esseri Superiori!

    RispondiElimina
  3. spero tanto tu scelga la citta' eterna.un luogo incantevole romantico e pieno di fascino.proprio come te.

    RispondiElimina
  4. Quali sono queste foto?

    RispondiElimina
  5. Se mi permette Signora Viola, rispondo alla domanda quali foto. Una volta visto che la Divina Viola sarebbe andata a Cagliari, ho dannatamente cercato siti ed annunci in cui Lei potesse comparire. Su bakeca incotrii ho avuto la fortuna di imbattermi in quelle fantastiche cui facevo cenno.

    RispondiElimina